LO STATUTO COMUNALE
Comune di BORGETTO

TITOLO I : PRINCIPI GENERALI

ART.1: PRINCIPI E FINALITA'

 

Il Comune di Borgetto è un ente locale che nell'ambito dei principi fissati dalle leggi della Repubblica, dalla Carta europea dell'autonomia locale, dallo statuto e dalle leggi della Regione Sicilia e dal presente statuto, rappresenta la comunità, ne cura gli interessi e ne promuove lo sviluppo.
Il territorio del Comune comprende la parte del suolo nazionale delimitato con il piano topografico di cui all'art. 9 della legge 24 dicembre 1954, n.1228, approvato dall'Istituto centrale di statistica.
La  comunità  locale  realizza  il  proprio  indirizzo  politico  e  amministrativo  attraverso l'esercizio dei poteri previsti e disciplinati dallo statuto del Comune. Il rapporto tra il Comune, la Regione, la Provincia regionale e gli altri enti locali si ispira ai principi di autonomia, di decentramento, di partecipazione ed al metodo della programmazione.
Il Comune ha potestà normativa che esercita secondo le previsioni del presente statuto. L'azione amministrativa è svolta secondo criteri di partecipazione dei cittadini e delle formazioni  sociali  ai  procedimenti  amministrativi,  di  imparzialità,  di  trasparenza,  di razionalità e di immediatezza nelle procedure, al fine di realizzare il buon andamento e l'efficienza dei servizi.
Nell'ambito delle leggi di coordinamento della finanza pubblica, il Comune ha la potestà di determinare le proprie risorse finanziarie.
Il Comune partecipa alla formulazione della programmazione economica e sociale regionale e provinciale e ne attua gli obiettivi.
Il Comune promuove lo sviluppo sociale ed economico della comunità, valorizza l'equilibrio dell'ambiente mediante la tutela delle risorse: area, acqua e suolo; persegue l'attuazione del diritto allo studio mediante la rimozione degli ostacoli di ordine economico, sociale e culturale; tutela lo sviluppo delle risorse naturali, storiche e culturali presenti nel proprio territorio per garantire alla collettività una migliore qualità della vita; ripudia ogni forma di razzismo e di discriminazione etnica e sociale.
Il Comune pone in essere ogni azione per garantire il diritto al lavoro di tutti i cittadini ed in particolare dei giovani, anche in collaborazione con le organizzazioni del volontariato.
Il Comune promuove azioni positive per favorire pari opportunità e possibilità di realizzazione sociale per le donne e per gli uomini, anche attraverso la promozione di
tempi e modalità, dell'organizzazione di vita adeguati alle esigenze dei cittadini delle famiglie, delle lavoratrici e dei lavoratori anche istituendo una commissione per le pari opportunità tra i sessi.
Il  Comune  promuove  le  iniziative  necessarie  per  la  tutela  dei  cittadini  portatori  di handicaps, anziani, disabili, tossicodipendenti ed altre fasce ad elevato rischio soggettivo e sociale.
Il Comune promuove ogni azione per l'educazione alla pace e il rigetto di ogni azione di guerra tra i popoli.
Il Comune tutela il diritto degli emigrati e promuove iniziative finalizzate a mantenere vivo il rapporto con il paese natale.
La sede comunale è stabilita nel territorio del Comune di Borgetto. Gli organi del Comune possono riunirsi anche in sedi diverse.
Lo stemma di Borgetto è così rappresentato: Scudo sannitico moderno bordato d’oro ripartito in due parti con a sinistra il leone rampante di colore marrone su fondo dorato e a destra una torre rossa merlata su fondo argentato, sormontato da una corona d’oro e inghirlandata a sinistra da una fronda di alloro di colore verde e a destra da una fronda di larice con a centro un fiocco di colore rosso.
L'uso e la riproduzione sono consentiti previa autorizzazione dell'amministrazione .

Il comune curerà la toponomastica stradale con apposito regolamento.
La Macchina Comunale
U.R.P.
 
 
On - Line
 
URP
 
URP
 
 
Elenco Siti tematici Elenco Siti tematici
 
LA CITTA'
COME ERAVAMO
FESTE E SAGRE
GASTRONOMIA
DOVE ALLOGGIARE
CULTURA
BIBLIOTECA COMUNALE