Rilascio Carta di Identità Elettronica

Considerata l’emergenza Coronavirus,  in base all’art. 104 del Decreto Legge n. 18/2020, è slittata in automatico al 31 dicembre 2020 la validità dei documenti scaduti o in scadenza successivamente alla data di entrata in vigore del decreto stesso (17 marzo 2020).

ATTENZIONE: la validità dei documenti di riconoscimento e identità scaduti è prorogata, ma non ai fini dell’espatrio. Per andare all’estero conterà dunque la scadenza originaria, ossia quella riportata sul documento.

La carta d’identità è il documento che attesta l’identità di una persona. Se non specificato diversamente, la carta d’identità rilasciata ai cittadini italiani è valida anche per l’espatrio nei Paesi dell’Area Schengen.

Dal mese di giugno del 2018, il Comune di Borgetto ha cominciato a rilasciare la carta d’identità elettronica. Come previsto dalla Circolare n. 8/2017 del Ministero dell’Interno, verrà abbandonata la modalità di emissione della carta di identità in formato cartaceo, salvo i casi di reale e documentata urgenza segnalata dai richiedenti per motivi di salute, viaggio, consultazione elettorale e partecipazione a concorsi o gare pubbliche.

La procedura di emissione è gestita dal Ministero dell’Interno e, a partire dal 1° settembre 2020, è previsto il rilascio ESCLUSIVAMENTE PREVIO APPUNTAMENTO nel rispetto dei seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 12.00.

Per richiedere appuntamento chiamare il centralino del Comune al numero 091/8981093. Si consiglia di prenotare l’appuntamento con congruo anticipo in quanto la carta di identità elettronica non viene rilasciata “a vista” ma sarà spedita dal Poligrafico e Zecca dello Stato al proprio indirizzo di residenza entro 6 (sei) giorni lavorativi.

Chi può richiedere la CIE:

  • chi ha la carta d’identità cartacea scaduta o che scadrà nei successivi 6 mesi
  • chi ha la carta d’identità deteriorata o illeggibile
  • chi ha smarrito la carta d’identità cartacea, previa presentazione della denuncia di smarrimento.

Tempo di rilascio:

Il tempo presunto necessario per predisporre la pratica allo sportello sarà di circa di 20 minuti. La C.I.E. sarà spedita dal Poligrafico e Zecca dello Stato al proprio indirizzo di residenza entro 6 (sei) giorni lavorativi.

Cosa portare all’appuntamento per il rilascio della C.I.E.:

– una foto formato tessera;

– tessera sanitaria riportante il codice fiscale;

– la carta d’identità precedente (se scaduta o deteriorata);

– la denuncia di smarrimento o di furto resa all’Autorità di Pubblica Sicurezza (se la carta è stata smarrita o sottratta furtivamente);

– verranno rilevate anche le impronte digitali a partire da 12 anni di età;

– per i minori è necessaria la presenza del minore stesso e di entrambi i genitori

Costi:

II rilascio della carta d’identità elettronica ha un costo complessivo pari ad € 22,21 per il rinnovo.

Nel caso di richiesta di un duplicato (per smarrimento, furto o deterioramento di documenti non scaduti) il costo complessivo è pari ad € 27,37.

Il pagamento può avvenire tramite C/C postale n° 11547908 intestato al Comune di Borgetto Servizio di Tesoreria Poste Italiane

e/o mediante versamento presso Cassa Centrale Banca Tesoreria Comunale

Codice IBAN: IT72J0359901800000000135506 con la seguente causale:

Rilascio carta d’identità elettronica (CIE) con specifica della tipologia di richiesta.

Periodo di validità della carta di identità elettronica:

varia a seconda dell’età del titolare al momento del rilascio:

– 3 anni per i minori di età inferiore ai 3 anni;

– 5 anni per i minori dai 3 ai 18 anni;

– 10 anni per i maggiorenni.

La carta di identità scade nel giorno e mese di nascita del titolare, immediatamente successivo al periodo di validità previsto.

Le carte di identità precedentemente rilasciate in formato cartaceo rimangono valide fino alla scadenza.

Informazioni sul rilascio della C.I.E.:

DONAZIONE DEGLI ORGANI E DEI TESSUTI: Al momento del rilascio della C.I.E. sarà possibile indicare il proprio consenso o diniego alla donazione degli organi e dei tessuti ai fini del trapianto. Per informazioni consultare i siti: www.trapianti.salute.gov.it – www.aido.it.

f.to Il Responsabile dell’Area 1 AA.GG.                                                                                             Dr.ssa Luisa Geraci